Suggerimenti per migliorare la Produttività nella vita

di | 11 Novembre 2020

Per aumentare la produttività nella vita è necessario comprendere e conoscere la differenza tra produttività e gestione del tempo.

Produttività significa che sei bravo a gestire la tua energia e concentrarti su un compito specifico, e sei in grado di mantenerlo fino a quando non viene completato senza perdere tempo.

La gestione del tempo significa che sei bravo a pianificare i tempi in modo da concentrarti su attività specifiche. 

Anche se le due cose coesistono ed è difficile avere uno senza l’altro, capirne la differenza e sapere che la produttività e la gestione del tempo sono due diversi set di abilità può fare davvero la differenza nella tua capacità di padroneggiarli entrambi.

Ecco i nostri 5 migliori suggerimenti per aiutarti a padroneggiare la produttività nella vita in generale.

1. Smetti di pensare, inizia a fare.

Non rimanere bloccato ad analizzare, pensare troppo, immerso nelle preoccupazioni e nella mancanza di fiducia in te stesso. Non ti porteranno da nessuna parte. 

Invece, concentrati su ciò che puoi effettivamente fare e sulle azioni che puoi intraprendere per andare avanti.

Inizia, passa all’azione.

Ogni giorno, chiediti: “qual è un piccolo passo che posso fare oggi per andare avanti verso il mio obiettivo?” 

Scrivilo e fallo.

2. Gestisci le attività

La gestione delle attività è la pratica di tenere un registro di tutto ciò che fai in una giornata tipo e dell’ordine in cui fai quelle cose. Quando registri tutto, è più facile vedere dove finisce la maggior parte del tuo tempo, il che ha un impatto sulla tua produttività.

Cerchiamo tutti più ore in un giorno, ma in sostanza, se gestissimo meglio ciò che facciamo, non avremmo bisogno di quelle ore extra perché lavoreremmo in modo più intelligente e otterremmo di più.

Applicare un tale sistema alla tua vita personale è anche un ottimo modo per trovare il tempo per le cose che ami fare fuori dal lavoro come allenarti, cucinare o socializzare.

E dedicare tempo a cose che ci piace fare e ci fanno star bene, consente di aumentare la produttività quando si tratta di tornare a lavorare.

3. Vai piano

P
i
a
n
o.

Rallenta. Seriamente, smetti di provare a correre attraverso le cose che devi fare perché non le farai bene. Invece, il modo per ottenere un lavoro migliore e più mirato è semplicemente rallentare. 

Implementando questo, scoprirai che solo completando un’attività a un ritmo più lento sentirai un minor peso mentale e avrai meno probabilità di procrastinare.

4. Priorità e scopo

Ogni singolo giorno, scrivi da qualche parte le tue prime 3-5 priorità nella vita. In questo modo inizierai ogni giorno con ciò che conta di più per te nella tua mente, aiutandoti a lavorare verso quegli obiettivi ogni giorno, piuttosto che essere impegnato senza un vero scopo.

5. Disconnetti

Prenditi un giorno libero da Internet alla settimana, dove ti disconnetti completamente dal mondo digitale e trascorri del tempo con le persone che contano di più. 

Vai all’aperto, leggi un buon libro, guarda un bel film – qualunque cosa ti piaccia, resta offline!

C’è un intero mondo là fuori e scoprirai che disconnettendoti per un po ti sentirai ricaricato e meno distratto

E poi, avere più tempo di qualità con le persone della tua vita è sempre un vantaggio. A volte il tempo lo abbiamo ma lo usiamo per cose futili, come i Social.

Leggi anche: https://marketing360gradi.com/10-consigli-per-gestire-il-tuo-tempo-in-modo-efficace/

Suggerimenti per la produttività

Molte cose determinano la nostra produttività complessiva. Questi possono variare da strumenti e app a hack di vita e mentalità generale. Essere produttivi è uno stile di vita, significa raggiungere il massimo rendimento, fare le cose e non perdere tempo.

Ecco 5 suggerimenti aggiuntivi e forse meno noti che possono aiutarti a ottenere una produttività ottimale;

1. Fallo e basta.

Proprio come la maggior parte delle cose nella vita, c’è anche qualcos’altro che deve essere fatto, che conta o che distoglie la nostra attenzione da determinati compiti. Le distrazioni sono inutili e riducono la nostra produttività. Se vuoi portare a termine le cose, devi solo andare avanti e farlo. Saltaci dentro e rimuovi tutto ciò che si frappone tra te e il compito da svolgere.

2. Registra i tuoi pensieri e le tue idee

Come tutti quei dispositivi digitali che usiamo tutto il giorno, anche tu hai una memoria. Di solito è più a breve termine ed è piuttosto limitato. Quindi, quando è pieno, le informazioni più vecchie che cerchi di ricordare sembrano scomparire per fare spazio a cose nuove che devi ricordare. Per assicurarti di ricordare tutto, scrivi o registra te stesso: in questo modo tutti i tuoi pensieri e le tue idee vengono “archiviati” e possono essere rivisitati quando necessario.

3. Sii positivo

Vuoi essere produttivo? Sii positivo. Sì, con questo intendiamo sorridere, guardare il lato positivo della vita e vedere sempre il bicchiere mezzo pieno. Essendo positivo, riduci lo stress e se vuoi mantenere la tua produttività al top del suo gioco, non puoi essere stressato.

4. Premere Reimposta

No, non sul tuo computer, sulla vita. Ogni tanto facciamo un casino, ci arrabbiamo quando le cose non vanno come vogliamo e ci ritroviamo ad avere “solo uno di quei giorni”. Ma ricorda: questo è tutto, una brutta giornata non una brutta vita. Prenditi un po ‘di tempo da solo per resettare e ricaricarti. Medita, ascolta musica o fai una passeggiata. Questo ti aiuterà a rimetterti in carreggiata e assicurarti che i giorni che seguono non vadano sprecati e siano produttivi.

5. Rivedi la tua settimana

Molti di noi vanno a letto la notte con un sacco di pensieri su cose che dobbiamo fare, dimenticati di fare o non hanno avuto abbastanza tempo per farlo. Non abbiamo quasi tempo per elaborare ciò che abbiamo effettivamente fatto, semplicemente perché siamo così stressati per ciò che ci aspetta. Quindi, alla fine di ogni settimana rivedi i tuoi elenchi e le tue programmazioni giornaliere per vedere come trascorri il tuo tempo e mentre lo fai per ottimizzare la tua produttività poniti le seguenti domande;

  1. Ho ottenuto ciò che volevo ottenere?
  2. Avevo bisogno di essere presente per tutto ciò a cui partecipavo?
  3. Avrei potuto ottenere lo stesso risultato in un lasso di tempo più breve?

Questa è una tattica potente per determinare se stai davvero gestendo e spendendo il tuo tempo in modo saggio e produttivo. Quindi, una volta che hai risposto a queste domande, guarda come puoi migliorare per la prossima settimana e cosa puoi fare in modo diverso per essere ancora più produttivo.

Articolo scritto da Alessio di Marketing360

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *