Produttività: 5 consigli poco noti per migliorarla!

di | 11 Novembre 2020

Molte cose determinano la nostra produttività complessiva. 

Questa può poi essere migliorata in diversi modi. Da strumenti e app a tattiche e abitudini di vita, ci sono molti metodi per raggiungere il massimo rendimento, fare le cose e non perdere tempo prezioso.

Ecco 5 suggerimenti veloci e forse meno noti che possono aiutarti a ottenere una produttività ottimale.

1. Fallo e basta.

Nella maggior parte delle cose nella vita, c’è sempre qualcosa che distoglie la nostra attenzione da determinati compiti. 

Le distrazioni sono inutili e riducono la nostra produttività. Se vuoi portare a termine le cose, devi solo andare avanti e farlo. Saltaci dentro e rimuovi tutto ciò che si frappone tra te e il compito da svolgere.

2. Registra i tuoi pensieri e le tue idee

Come tutti quei dispositivi digitali che usiamo tutto il giorno, anche tu hai una memoria. Ma di solito è più a breve termine ed è piuttosto limitata…d’altronde, non siamo computer.

Quindi, quando è piena, le informazioni più vecchie che cerchi di ricordare sembrano scomparire per fare spazio a cose nuove che devi ricordare. Per assicurarti di ricordare tutto, scrivi o registra te stesso: in questo modo tutti i tuoi pensieri e le tue idee vengono “archiviate” e possono essere rivisitate quando necessario!

3. Sii positivo

Vuoi essere produttivo? Sii positivo

Sì, con questo intendiamo sorridere, guardare il lato positivo della vita e vedere sempre il bicchiere mezzo pieno. 

Essendo positivo, riduci lo stress e se vuoi mantenere la tua produttività al top del suo potenziale, non puoi essere stressato.

4. Premere su Riavvia

No, non sul tuo computer, sulla vita

Ogni tanto facciamo un casino, ci arrabbiamo quando le cose non vanno come vogliamo e ci ritroviamo ad avere “uno di quei giorni”. 

Ma ricorda: si tratta solo di quello, una brutta giornata, non una brutta vita. Prenditi un po di tempo da solo per elaborare, resettare e ricaricarti

Medita, ascolta musica o fai una passeggiata. Questo ti aiuterà a rimetterti in carreggiata e assicurarti che i giorni che seguono non vadano sprecati e siano produttivi.

Leggi anche: https://marketing360gradi.com/essere-piu-produttivi-e-felici-al-lavoro-3-consigli-doro/

5. Rivedi la tua settimana

Molti di noi vanno a letto la notte con un sacco di pensieri su cose che dobbiamo fare, cose che ci siamo dimenticati di fare o per cui non abbiamo avuto abbastanza tempo per farle. 

Non abbiamo quasi tempo per elaborare ciò che abbiamo effettivamente fatto, semplicemente perché siamo così stressati per ciò che ci aspetta

Quindi, alla fine di ogni settimana rivedi i tuoi elenchi e le tue programmazioni giornaliere per vedere come trascorri il tuo tempo e mentre lo fai per ottimizzare la tua produttività poniti le seguenti domande;ì:

  1. Ho ottenuto ciò che volevo ottenere?
  2. Avevo bisogno di essere presente per tutto ciò a cui partecipavo?
  3. Avrei potuto ottenere lo stesso risultato in un lasso di tempo più breve?

Questa è una tattica potente per determinare se stai davvero gestendo e spendendo il tuo tempo in modo saggio e produttivo. 

Quindi, una volta che hai risposto a queste domande, guarda come puoi migliorare per la prossima settimana e cosa puoi fare in modo diverso per essere ancora più produttivo.

Il miglioramento avviene in seguito all’analisi e l’aver riconosciuto degli errori.

Questo è tutto, grazie per aver letto!

Per altri consigli speciali, sul nostro sito trovi moltissimi articoli sulla produttività. Buona navigaziane 🙂

Articolo scritto da Alessio di Marketing360

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *