La guida completa al marketing su YouTube nel 2021 (parte 2)

di | 19 Novembre 2020

L’altra volta abbiamo visto insieme i primi 5 passi per una strategia marketing efficace per il tuo canale YouTube.

Oggi continuiamo con altri fantastici 5 punti.

Iniziamo 🙂

Passaggio 6. Carica e programma i tuoi video

Ora che hai creato e ottimizzato i tuoi video, è il momento di programmarli per la pubblicazione.

Per la maggior parte dei giovani di 18-34 anni , YouTube ha sostituito la tradizionale televisione. Ma non ha necessariamente sostituito le aspettative. Le persone si aspettano ancora che i video, in particolare gli episodi web e le serie, siano disponibili con una pianificazione affidabile.

Controlla le analisi del tuo canale per vedere se c’è un giorno o un’ora che tende ad avere un numero elevato di visualizzazioni e coinvolgimento. Una volta individuato il momento migliore per pubblicare, cerca di pubblicare regolarmente in questa finestra.

Passaggio 7. Ottimizza il tuo canale per attirare followers

Rendi più facile per le persone trovarti e seguirti su YouTube ottimizzando il tuo canale. Qui di seguito alcuni modi per preparare al meglio il tuo account.

Completa il tuo profilo YouTube

Se non l’hai ancora fatto, aggiungi gli ultimi ritocchi al tuo profilo YouTube. Compila o aggiungi un po’ di smalto alle seguenti aree:

  • Descrizione del canale: nella scheda “Informazioni” del tuo profilo, fornisci una panoramica ricca di parole chiave di ciò che le persone possono aspettarsi quando si iscrivono al tuo canale. Includi anche link al tuo sito web e agli account social.
  • Logo del canale: carica una versione ad alta risoluzione del tuo logo.
  • Grafica del canale: utilizza questo spazio banner per accogliere gli spettatori sul tuo canale. Quest’area è un buon posto per promuovere la programmazione del tuo canale o un’imminente lancio di un prodotto o servizio.

Suggerimento: puoi anche aggiungere un elenco di canali in primo piano al tuo profilo. Metti in primo piano gli altri tuoi canali YouTube di proprietà o offri agli abbonati un facile accesso ad altre risorse di YouTube a cui potrebbero essere interessati. In questo modo, allinei il tuo marchio con aziende complementari e aggiungi valore alla tua pagina.

Aggiungi i link ai tuoi social media al tuo banner

Il tuo banner di YouTube è un’ottima posizione per aggiungere alcuni link chiave. Usa quest’area per collegarti al tuo sito web, ad altri canali social o anche a una richiesta di iscrizione automatica. Metti in primo piano ciò che conta di più per la tua azienda.

Crea un trailer del canale

Proprio come il trailer di un film, il trailer del tuo canale YouTube è un’opportunità per visualizzare in anteprima il tuo canale. I trailer del canale vengono riprodotti automaticamente quando un visitatore non iscritto arriva sulla tua pagina. Quindi è meglio presumere che siano nuovi sulla tua pagina e possibilmente sul tuo marchio.

Presenta il tuo brand a nuovi spettatori. Offri un’anteprima di ciò che gli spettatori possono aspettarsi dal tuo canale. Crea intrighi e aspettative che lasciano gli spettatori desiderosi di più. Fai una dichiarazione di marca audace. Soprattutto, dai agli spettatori un buon motivo per iscriversi.

Organizza i video in playlist

Non lasciare le cose all’algoritmo di YouTube. Le playlist di YouTube riproducono automaticamente una serie di video, così gli spettatori possono continuare a guardare il tuo canale senza essere deviati altrove.

Progetta le tue playlist in modo da essere coese e avere una progressione logica. Organizza una serie di tutorial dal livello principiante a quello avanzato. Cerca di pensare come l’algoritmo di YouTube. Se a qualcuno piace il tuo primo video, che tipo di video vorrebbe guardare dopo?

Le playlist possono essere create con i tuoi video o includere video dei tuoi partner. Allo stesso modo, se hai iniziato a fare collaborazioni con altri YouTuber, vedi se riesci a convincerli ad aggiungere i tuoi video alle loro playlist.

Passaggio 8. Prova la pubblicità su YouTube

La pubblicità su YouTube può essere un modo efficace per espandere la portata del tuo canale. Stai cercando di far crescere il tuo canale? Scegli come target un pubblico che ritieni possa essere interessato ai tuoi contenuti.

Vuoi promuovere il tuo marchio, un evento o un nuovo prodotto? Gli annunci di YouTube sono utili anche per questo. Le persone hanno una probabilità tre volte maggiore di prestare attenzione agli annunci video online rispetto agli annunci TV.

Gli annunci YouTube sono disponibili in queste quattro categorie:

  • Annunci video ignorabili
  • Annunci video non ignorabili
  • Annunci video discovery
  • Annunci non video (ad es. banner)

Passaggio 9. Prova a lavorare con un influencer

Uno dei modi migliori per mostrare il tuo brand e raggiungere un pubblico più ampio su YouTube è lavorare con un influencer.

Secondo Google, il 60% degli abbonati di YouTube è più propenso a seguire i consigli di acquisto del proprio creatore preferito rispetto alla propria personalità di film TV preferita. Perché? Spesso è molto più facile relazionarsi con gli YouTuber. Con la giusta partnership, i creatori possono trasferire tale affidabilità e fiducia al tuo brand.

Quando si tratta di queste partnership, lascia che sia l’influencer a parlare. Più controllo cerchi di esercitare sulla partnership, maggiore sarà il tuo impatto sul marchio dell’influencer. Questo rende l’intero sforzo meno genuino e i loro seguaci lo vedranno da un miglio di distanza.

Passaggio 10. Analizza e adatta

Con il tuo canale YouTube attivo e funzionante, è ora di iniziare a misurare il tuo successo. E anche i tuoi fallimenti. Ottenere il giusto marketing su YouTube richiede test e sperimentazione. Non tutto funzionerà, e va bene finché impari dai tuoi errori.

Utilizza YouTube Analytics per monitorare la crescita del tuo canale e monitorare le prestazioni dei tuoi video. Quando pubblichi un nuovo video, tieni d’occhio:

  • Cambiamenti significativi nel numero di iscritti
  • Dati demografici del pubblico nuovi o in evoluzione
  • Luoghi di riproduzione video e sorgenti di traffico
  • Rapporti sui dispositivi (dispositivi mobili, desktop, smart TV, ecc.)

Quello che trovi dovrebbe aiutarti ad adattare la tua strategia di marketing andando avanti. Non sottovalutare anche le metriche qualitative. Leggi i commenti per sapere esattamente cosa pensano le persone dei tuoi video. Visita spesso la scheda Community per vedere di cosa parlano le persone.

Conclusioni

Ecco qui, la nostra lista di suggerimenti per il tuo marketing su YouTube è finita.

Sono sicuro che, se sfrutterai al massimo tutti questi consigli, otterrai in breve tempo grandi risultati.

Facci sapere cosa ne pensi nei commenti qui sotto.

Ti è piaciuto l’articolo? Dai un’occhiata al resto del materiale sul nostro blog.

Troverai sicuramente tanti altri spunti molto interessanti.

Alla prossima 🙂

Articolo scritto da Marco di marketing360Gradi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *